Navigazioni

La navigazione e gli sport acquatici sono sempre stati presenti fin dalla prima infanzia ma per la vela tutto ha inizio a Trevignano Romano tra il 2002 e il 2003 con un corso introduttivo alle derive svolto su un Nautivela 470 di mia proprietà e ormeggiato davanti casa…  All’epoca ero rimasto colpito solo dalla bellezza della forma di quel 470, semi-abbandonato dopo tante regate, nel circolo, l’A.V.S. (Associazione Velica Sabazia) dove tenevo il mio K1. Per chi era cresciuto fin dall’infanzia tra gommoni, sci-nautico dall’età di 9 anni, canoe e poi canottaggio e K1 presso il Circolo Canottieri Aniene e poi Tirrenia Todaro, la tentazione di ampliare ulteriormente la propria “acquaticità” era veramente forte ! Passo poi ai vari Laser Standard, comprati, restaurati e poi rivenduti o tenuti per qualche anno.  Con queste piccole derive divertenti, molto tecniche (soprattutto dal punto vista atletico) ma anche molto gestibili da un autodidatta, ho navigato ore ed ore, provando e riprovando/scuffiando avendo la fortuna di non pagare il rimessaggio e potendo uscire ogni qualvolta decidevo ! Oggi che vivo a Roma il mio K1 fa lunghi viaggi sul tetto della macchina per raggiungere il lago per navigare anche solo per un’ora !
Nel 2006 la svolta con l’acquisto di un Caravelle, vendutomi dal circolo Planet Sail di Bracciano che ho restaurato e poi messo alla boa davanti casa per iniziare i primi  corsi come istruttore di vela-base e nel 2007 la collaborazione con il Circolo Velico Lucano come istruttore su derive. Sui grandi cabinati inizio come aiuto-skipper nel 2007 facendo pratica in lunghi e brevi trasferimenti ed attività di navigazione di vario genere e poi come skipper dal 2010 per armatori privati, società di charter o circoli velici. In proprio, come responsabile dell’attività velica dell’Associazione Piccabulla, dal 2009 ho iniziato a svolgere corsi di iniziazione alla navigazione per grandi e piccoli aspiranti navigatori presso il circolo Rosa dei Venti a Trevignano Romano: le imbarcazioni adottate sono 2 Trident16 e il nostro micro-cabinato (Gilardoni “Relax” 6mt.).
Le esperienze sui cabinati  d’altura, nascono oltre che dalle alle navigazioni “tecniche” (trasferimenti) anche da quelle “sportive” (alcune regate in vari campionati invernali tra Riva di Traiano e Argentario), come aiuto-istruttore vela d’altura con ASD Gran Lasco, presso la loro sede di Riva di Traiano dove ho seguito alcuni corsi di perfezionamento/aggiornamento previsti dal percorso per Tecnico Educatore della UISP sez. Vela d’altura.
Iscritto nell’albo della Gente di Mare Comp. Marittimo di Civitavecchia al n.6642/1^cat.. Patente nautica senza limiti vela-motore.
Corsi svolti:
– 14-15 maggio 2016 (Gaeta) seminario di aggiornamento TED: Cos’è per noi l’andar per mare
– 2014: Aggiornamento su manutenzione motori marini (Altura ASD – Roma)
– 2013: IMO/STCW’95 (PSSR, Antincendio Base, Primo Soccorso, Sopravvivenza-salvataggio/ c/o Centro Addestramento Tecno Italia Safety and Survival SrL di Anzio). (certificato Capitaneria)
– 2012/2014: corso istruttore vela d’altura ( Tecnico Educatore UISP/Vela)
– 2010: corso navigazione costiera livello avanzato ASD Gran Lasco di Roma
– 2009/10: corso conseguimento patente nautica S/L presso ASD Gran Lasco di Roma
– Tra il 2003 e il 2008  altri corsi di vela presso LNI di Roma e ASD Altura (Roma)
Attività di istruttore-vela (derive e cabinati):
– dal 2009 istruttore di vela corsi-base derive presso circolo Rosa dei Venti (Trevignano Romano – Lago di Bracciano). Barche-scuola: deriva 4,50mt. in compensato marino; Trident e dal 2016 su micro-cabinato.
– 2013: Ho collaborato con il circolo Velico “Palinuro” (Terracina – LT) centro F.I.V.
– 2007/2011: istruttore vela su derive e cabinati presso CIRCOLO VELICO LUCANO (Policoro-MT)
– Stagione estiva 2008: istruttore vela e capo-sport c/o Berti Hotel (Silvi Marina – CH) per conto di Peter Pan Animazione
Attività di skipper:

Per società di charter ho lavorato per Vela Dream (Agropoli – SA); SAILITALIA (Gruppo SunSail – Procida – NA); ANANDASAIL (Roma)

Regate:
diverse regate del campionato invernale Argentario 2009/10 su GS40′; diverse regate del campionato invernale Riva di Traiano 2011/13 su First31.7 e First36.7; 100 Miglia Medio Tirreno “Trofeo Mario Scarpa” (tappa Circeo-Ponza-Palmarola-Circeo).

Ho lavorato sui seguenti modelli d’imbarcazione a vela:
Hanse54; Bénéteau Cyclades 51.4; Wauquiez 40S; Bénéteau First 45F5, 305, 31.7, 36.7; Elan Impression 434, Elan40′; Bavaria: 37′, 42′, 49′, 50′; Grand Soleil 40, 56′; Dufour 36′; Jeanneau 43′ /39′; Gilardoni Relax600 

DERIVE: Laser Standard, Caravelle, Tridente16, Vaurien, RS Tera, Laser II, Laser16, Fiv555.
Imbarchi e attività su grandi cabinati ultimi 4 anni:
  • 2017 membro del SAR Team di SOS Mediterranee sett./ott. sulla nave Aquarius
  • 2014/ ‘ 16/ ‘ 17: STAGIONEI ESTIVE (40gg. ogni anno) come aiuto-skipper su Hanse54′ con armatore privato; zona di navigazione Venezia-Pola-Trogir-Spalato (Dalmazia-Croazia)
  • 2013: STAGIONE ESTIVA (2 mesi) come skipper e marinaio su Wauquiez40S armatoriale. Zone di navigazione: Argentario, Giglio, Giannutri, Elba, Corsica (sud-Corsica e Isola di Cavallo); 1 settimana charter Sailitalia
  • 2012: STAGIONE ESTIVA (2 mesi) come skipper e marinaio su Wauquiez40S armatoriale. Zone di navigazione: Argentario, Giglio, Giannutri, Elba, Corsica (sud-Corsica e Isola di Cavallo)
  • 2011 / 2010: STAGIONI  ESTIVE con il CVL (Circolo Velico Lucano; referenze: dr. Vito Narciso / pres. Sigismondo Mangialardi) di cui 2 mesi tra Basilicata e Grecia su Bavaria49; 10gg.Pisticci-Palermo-Ustica per CVL; tappa del Giro d’Italia a vela “Il mare che unisce” progetto MIUR-FIV-LNI 3gg.Roma-Ventotene-Napoli-Salerno su Bavaria50 per CVL; 7gg.Agropoli-Capri-Ischia-Cilento per Vela Dream su Bavaria37; 2gg.Agropoli-Capri per  Veladream. Ho partecipato al campionato invernale di Riva di Traiano  (RM) su Elan410 iscritto a cat.”GranCrociera” 4° classificato

Aree di navigazione : Dalmazia (Pola, Lussino, Brac, Hvar, Trogir, Vis, Coronate), Argentario, Isole del Giglio e Giannutri, Sud Corsica, Isola di Cavallo, Isola d’Elba, Grecia Ionica (Paxos, Itaca, Lefkas); Centro-Italia: Ventotene, Poza, Capri, Ischia, Procida, Costiera Amalfitana, Cilento (Agropoli, Acciaroli, Marina di Camerota, Palinuro) Sud d’Italia: Calabria, sud-Puglia, Ustica, Capo d’Orlando.