La tela del ragno

Anni di restrizioni, di tagli alla spesa pubblica essenziale come sanità, welfare e scuola, anni in cui ci hanno fatto sentire in colpa per “aver vissuto al di sopra delle nostre possibilità”, anni di spending  review, di tornelli agli ingressi dei ministeri per contrastare i dipendenti pubblici che “vanno a fare la spesa” o anni passati per andare a caccia di ciechi che giocano a carte o guidano una macchina sportiva alle nostre spalle . A cosa sono serviti tutti questi anni passati al grido di “onestà” o “legalità” ?  purtroppo a nulla ! o meglio a nulla, o a poco, se non a sfogarsi, appunto, contro il dipendente coi sacchetti della spesa sbattuto in prima pagina o contro il cieco portato in manette dopo una partita di calcetto. Noam Chomsky chiamerebbe questo meccanismo mediatico-culturale un mezzo di distrazione di massa: Leggi tutto “La tela del ragno”